Cinemambulante – La Rassegna Cinema 2021

CINEMAMBULANTE è un progetto multiculturale e multidisciplinare che vuole offrire una programmazione cinema per tutti ma anche un Kino ovvero una residenza di cinema per i giovani italiani ed i rifugiati che vivono ad Amantea con l’obiettivo di usare la cultura come strumento di integrazione.

La rassegna è composta da opere cinematografiche realizzate da registi in rappresentanza di quei Paesi e culture ormai stabilite da tempo in Calabria.

La sesta edizione si ad Amantea dal 10 al 21 settembre 2021.

L’iniziativa è l’unica realtà in Italia ad aver vinto per tre anni consecutivi il bando MigrArti del MiC. Dopo la chiusura del bando MigrARti, l’associazione ha deciso di andare avanti per non far morire l’iniziativa.


PROGRAMMA

Il progetto Cinemambulante dell’Associazione La Guarimba vuole riportare il cinema alla gente e la gente al cinema ma non solo: vogliamo creare un ponte tra la Calabria e le culture che hanno deciso di vivere insieme a noi. Per questo motivo non solo offriremo cinema ma anche momenti di incontro che ci serviranno ad approfondire sul progetto.

Tutti gli incontri e le proiezioni saranno ad ingresso libero.


GLI INCONTRI:

DOMENICA 12 SETTEMBRE – LIDO AZZURRO,  AMANTEA (CS) – dalle 09 alle 12

CASTING APERTO
40 artisti internazionali saranno ad Amantea dal 10 al 21 Settembre con il progetto Kino Guarimba per girare dei film. Sono alla ricerca di attori locali.
Le audizioni sono aperte a tutti, attori professionisti ed amatoriali. Sono alla ricerca di bambini, ragazzi, donne e uomini di tutte le età e aspetto fisico.
Potete portare qualcosa di preparato, oppure semplicemente presentarvi davanti ai registi.

I FILM:

SABATO 11 SETTEMBRE 21:00 – Lido Azzurro, Amantea (CS)

OPPOSITE DIRECTION di Alejandro Bellame (Venezuela)
Eugenia, 17 anni, vuole lasciare il Venezuela, Paese nel caos e in crisi generale. Per ottenere il tanto atteso passaporto europeo, si mette sulle tracce dello sconosciuto nonno italiano, in un viaggio on the road di 500 km con Luis, un giovane intrigante e inaccessibile, con il quale vive un breve e tragico amore adolescenziale, suggellato dal promessa di un appuntamento a Roma, 13 anni dopo. 

DOMENICA 12 SETTEMBRE – 21:00 – Lido Azzurro, Amantea (CS)

UNO DOPO L’ALTRO di Valerio Gnesini (Italia)

Un vecchio si allontana con una bambina: è solo l’inizio di una storia che tocca la sensibilità più profonda e spinge a guardarci dentro.

SFUMATO di Amirali Mirderikvand (Iran)

Una famiglia rurale con due figli adolescenti, il cui figlio maggiore li aiuta molto nella vita, ma continua ad affrontare difficoltà e ostacoli.

DAJLA: CINEMA AND OBLIVION di Arturo Dueñas (Spagna/Sahara)

La vita continua a Dakhla, uno dei campi profughi sahrawi nel sud dell’Algeria, dimenticato da 45 anni. La celebrazione di un festival cinematografico, il Fisahara, rompe la monotonia.

NIGHTENDER di Flávio Gonçalves (Portogallo)

Il bellissimo e ispirato ritorno di Flávio Gonçalves dietro la macchina da presa si realizza nella continuità notturna e nella (dis)combinazione dei corpi maschili.

VENERDÌ 17 SETTEMBRE – 21:00- Lido Azzurro, Amantea (CS)

SUÑU EKOOL di Aron Marty & Maria Bänziger (Switzerland/Senegal)

Dopo essere rimasto in Svizzera per quindici anni, guadagnandosi da vivere nell’edilizia, Babacar ‘Bouba’ Camara, 51 anni, torna nella sua madrepatria, il Senegal.

FUKUSHIMA TRAVELER di Masomeh Normohammadi (Iran)

Il documentario parla di un giornalista iraniano che vive in Giappone e racconta storie interessanti e scioccanti sul terremoto di Fukushima del 2011.

THE SCHOOL BUS di Ramazan Kılıç (Turkey)

Nebahat, un’insegnante sulla ventina, è stata appena nominata in una scuola di un villaggio rurale in Anatolia. Si rende conto che i suoi studenti stanno lottando per arrivare a scuola, facendo l’autostop con i trattori, usando tutti i mezzi che riescono a trovare.

 

SABATO 18 SETTEMBRE – 21:00 – Lido Azzurro, Amantea (CS)

THE PEACE PIPELINE di Gitz Crazyboy & Tito Ybarra (USA)

I comici e attivisti Gitz Crazyboy e Tito Ybarra si spacciano per una compagnia energetica indigena che condivide i piani per reindirizzare l’oleodotto della linea 3 di Enbridge.

HERITAGE OF MANKIND di Davide Ludovisi (Italia)

Raheem Ullah è un giovane biofisico pakistano. La sua carriera scientifica lo ha portato in Italia. Qui, però, ha scoperto la difficile situazione di chi ha lasciato il proprio Paese non per scelta, ma per necessità.

AVARATA di Nadav Harel (Israel/India)

Ambientato nella zona di frontiera culturale dell’Himalaya indù, AVATARA (dal sanscrito, “discesa”) esplora la religione vissuta del culto della dea (shaktismo) in una remota valle pastorale.

IL FAGOTTO di Giulia Giapponesi (Italia)

In un mondo fuori dal tempo, che ci ricorda ogni giorno che passa, Bianca e Vittoria sono agli angoli opposti del loro tempo di fertilità.

MARTEDÌ 21 SETTEMBRE – 21:00 – Lido Azzurro, Amantea (CS)

Proiezione di film girati ad #Amantea durante Cinemambulante.
Il KINO è un un raduno di artisti che sentono il desiderio impellente di creare, rifiutando di seguire la strada della produzione ‘tradizionale’.
Pensiamo che creare un #Kino in #Calabria possa avere un forte impatto positivo sia per i partecipanti che per gli abitanti del luogo. Questa è una regione spettacolare ma non tanto conosciuta e questo progetto è una occasione perfetta per uno scambio culturale attraverso il cinema.
Per 12 giorni ospiteremo 20 creativi proveniente da tutto il mondo ad Amantea dove collaboreranno per ideare e girare cortometraggi.
l film realizzati durante il Kino Guarimba, saranno proiettati in una serata gratuita aperta a tutti.
Cinemambulante è un progetto culturale di integrazione in Calabria organizzato dall’Associazione Cinemambulante con l’obiettivo di creare un impatto positivo sul territorio attraverso la cultura.

ORGANIZZATO DA